torna al sito
La bioplastica viene realizzata a partire da materiali ricavati da materie prime rinnovabili come mais, barbabietola e panico verga. A prima vista è del tutto identica alla plastica tradizionale. Ciò che cambia è la sua composizione chimica. Procedi al raccolto!
Esistono ormai molte aziende che producono granuli di bioplastica a partire da prodotti naturali. La sua lavorazione, del tutto identica a quella delle plastiche tradizionali consente di ottenere prodotti biodegradabili che quindi hanno un minor impatto sul nostro ambiente. Avvia la produzione!
Le più innovative e recenti bioplastiche consentono di realizzare non solo prodotti monouso ma anche prodotti durevoli, che possono essere lavati e riutilizzati più volte. Clicca sul piatto per finire gli spaghetti!
A fine vita, proprio per la sua composizione, un prodotto in bioplastica, attraverso un rapido processo di biodegradazione, torna a scomporsi nelle sue componenti di base, non rilasciando sostanze tossiche e inquinanti per l'ambiente. Avvia il riciclo!
Queste componenti potranno essere quindi reimmesse nella natura per nutrire nuovamente le colture da cui il processo ha origine.
Ricomincia! oppure torna al sito